Il mercato delle pulci di Budapest

Passeggiando per le vie del XIII distretto in questo fine settimana è possibile trovare cumuli di mobili vecchi accatastati agli angoli delle strade …è infatti questo il periodo in cui gli abitanti di questo quartiere possono liberarsi delle cose e mobili vecchi semplicemente lasciandoli fuori, sul marciapiede …la domenica sera passeranno i camion del comune a rimuovere il tutto …in fondo è un modo semplice e molto economico per i budapestini per liberarsi di oggetti ingombranti.

Io che sono amante del vintage e che amo recuperare per esempio vecchie sedie, rimetterle a nuovo e sistemarle in casa, con gran disappunto di mio marito, sono andata molto volentieri a fare un giro nel XIII distretto …purtroppo peró ho verificato ció che mi avevano preannunciato: a guardia di ogni cumulo ho trovato uno zingaro, che si era impossessato di quell’insolito bottino impedendo di fatto a tutti di avvicinarsi …potevo iniziare una contrattazione sul posto, ma sinceramente non me la sono sentita

…comunque Budapest è il paradiso del vintage: gli ungheresi amano conservare di tutto in casa: se avrete la possibilità di entrare in una casa ungherese, vi meraviglierete nel vedere quanta roba può contenere. Gli ungheresi amano, infatti, conservare, custodire gelosamente i mobili di famiglia, e anche gli oggetti appartenenti ai vecchi cari. La città è piena di negozietti piú o meno raffinati  che rivendono questi oggetti, a prezzi piú o meno convenienti.
Il mercato di Ecsery è una vera miniera di oggetti d’altri tempi …si, forse negli ultimi anni è diventato un po’ turistico e a volte non tanto conveniente, ma per chi come me si accontenta di prendere un oggetto di tanto in tanto, e neanche di gran pregio, sicuramente questo è il posto giusto. E’ comunque grande, comodo, con oggetti che spaziano dalle tele, ai mobili, ai piccoli oggetti di tutti i giorni, ai reperti militari, lampadari, bamboline …anche qui molti zingari …non mi stupirei di trovare anche gli stessi zingari che ho visto oggi per le strade del XIII distretto.
Il mercato delle pulci di Ecseri si trova nel XIX distretto, in Nagykdrdsi ut 156, ed è raggiunto con l’autobus 54, dalla piazza Boráros. Il viaggio dura circa 20 minuti.
Il mercato è aperto dal lunedi al venerdi dalle 8 alle 16, il sabato dalle 6 alle 15 e la domenica dalle 8 alle 13.
I veri collezionisti vengono qui il sabato mattina, molto presto, quando i turisti dormono ancora.

Antiquariato a Budapest

2 Risposte a “Il mercato delle pulci di Budapest”

    1. Al mercato intendi al Grande Mercato Coperto? oppure in generale nei mercati? Se intendi luoghi turistici accettano gli euro, ma chiaramente pagherai di piú come puoi facilmente intuire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.