Affreschi nelle Marche

Arrivo all’Abbadia di Fiastra (MC) per incontrare Claudio alle 9,30 di una bella giornata invernale di sole. Abbiamo un appuntamento davanti alla chiesa abbaziale all’interno della Riserva Naturale Abbadia di Fiastra.  Prima di avviarci verso le stanze del palazzo Giustiniani Bandini dove sta lavorando ad un soffitto, ci riscaldiamo con un caffè caldo nel bar adiacente la chiesa. Sono passati tanti anni dall’ultima volta che ci siamo incontrati e subito mi rendo conto di quanti lavori e di quale rilievo Claudio abbia portato a compimento in questo periodo.

Claudio è un restauratore e decoratore di pitture murali e su legno. Possiede una capacità, competenza e maestria fatta di lavoro sotto la guida di vari maestri, tra cui Lino Paradisi con il quale ha restaurato vari palazzi e chiese del fermano. Dopo un un corso di affresco alla scuola d’arte applicata al Castello Sforzesco di Milano, decide di mettere a frutto la propria passione per la pittura figurativa.
Per motivi personali si trasferisce nelle Marche nel 1988. In questa provincia ricca di chiese e palazzi storici, portano la sua firma il restauro pittorico su soffitti e pareti di Palazzo Ferraioli e Palazzo Cesarini a Macerata, gli affreschi del Chiostro del Santuario di San Nicola a Tolentino, il cassettone in legno della Pinacoteca civica di Monte San Martino e le sale di Palazzo Giustiniani Bandini proprio qui ad Abbadia di Fiastra e molti altri ancora.

The main front of the buildings towards english style garden
il fronte principale  dell’edificio con il giardino stile inglese

Questo palazzo fu edificato all’inizio del XIX secolo su disegno di Ireneo Aleandri, architetto anche del bellissimo teatro Sferisterio di Macerata E’ in stile neoclassico e presenta alcune stanze riccamente decorate, quelle stesse stanze dove Claudio ha trascorso tanto tempo e continua con perizia a lavorare.

insegna_palazzo
Villa Bandini

Il palazzo dei Principi ospita anche gli uffici della fondazione Giustiniani Bandini, ente gestore della Riserva Naturale Abbadia di Fiastra fortemente voluta dal Marchese Sigismondo Bandini che, morto senza eredi, lasciò tutta la sua proprietà comprendente l’Abbazia, la chiesa, il parco, gli annessi agricoli e il palazzo con giardino all’inglese.

Devo dire che leggendo il testamento di Sigismondo Bandini sono rimasta particolarmente colpita dalle parole rivolte alla sua compagna e sposa Teresa …essa è stata la gioia costante e più pura della mia esistenza; essa mi fu di esempio nelle tribolazioni, di conforto nei dolori di serena letizia nella dolce consuetudine della vita coniugale. Essa non fu mai cagione della più piccola nube nella immensa felicità e consolazione che ha saputo procurarmi…al mio immenso affetto per Lei che è stata la creatura che sopra tutti e sopra tutto ho adorato e stimato al mondo per le sue infinite qualità e virtù di mente e di cuore…” e mentre cammino attraverso le sale affrescate continuando ad immaginare questa storia d’amore d’altri tempi, Claudio mi mostra gli affreschi restaurati e quelli da completare.

 

my details favourites
i miei dettagli favoriti

 

Anche io…ero giunta a quel livello di emozione dove si incontrano le sensazioni celesti date dalle arti e i sentimenti appassionati #stendhal

Altra passione di Claudio è l’archeologia sperimentale.

Da sei anni il 2 giugno all’Abbadia di Fiastra si svolge la rassegna “Dalla preistoria all’età dei metalli” un evento organizzato nell’ambito delle attività di educazione ambientale della Riserva naturale. La rassegna propone percorsi tematici relativi a varie attività di vita quotidiana del paleolitico e dell’età del bronzo.

L’archeologia sperimentale è una disciplina che si propone di far rivivere in pratica l’esperienza di vita dell’uomo preistorico con la ricostruzione filologica di utensili con materiali naturali quali: la pietra, l’osso, il legno, la pelle.

INFO:  Claudio Pulerà  puleraclaudio@gmail.com

RINGRAZIAMENTI: Fondazione Giustiniani Bandini  www.abbadiafiastra.net

fondazione@abbadiafiastra.net

PH Angela Brunelli, Claudio Pulerà