Crea sito

Le 100 birre di Aufsturz, ovvero dove divertirsi a Mitte spendendo poco

Era una sera di inizio ottobre 2009, faceva abbastanza freddo (mi pare sui 5 gradi) e prima di andare a farmi una birretta all’ultimo piano del Tacheles un amico tedesco mi suggerisce di fermarci in questo pub della Oranienburgerstrasse con un menù delle birre impressionante. Nacque così il mio amore incondizionato nei confronti di Aufsturz. Da quel lontano giorno ad oggi non si contano più le volte che sono andato lì. Molte delle serate più divertenti che ho passato a Berlino le ho passate sulle panche che affacciano sulla strada.

Un post condiviso da fok (@fokmode) in data:

A photo posted by Khame (@kkhame) on

Nel corso degli anni la formula di Aufsturz è rimasta sempre quella: prezzi bassi, ottimo cibo, musica ed arte a disposizione del pubblico, servizio cortese (cosa non scontata a Berlino), pubblico giovane e tranquillo. Sono infatti completamente vietate le carovane di addii al celibato di angloamericani sfascioni vestiti in dindl e lederhosen, cosí come non sono molto graditi gruppi troppo numerosi di turisti in vena di far bordello. Non perchè Aufsturz sia un locale di classe, semplicemente per garantire la tranquillità dei clienti che vengono qui per rilassarsi e godersi un’oretta o due in santa pace.

Nel corso degli anni ho portato qui non so quanti amici, tutti sempre molto soddisfatti. Se passate per Aufsturz in cerca di cibo, lasciatevi consigliare: i loro käsespätzle sono i migliori di Berlino, senza ombra di dubbio! Un’altra portata che ador(av)o è la loro patatona al forno con spinaci e formaggio, che ultimamente é stata rimossa dal menù. Spero le mie proteste siano servite a far cambiare idea allo chef e a rimetterle a disposizione dei clienti.

A photo posted by Steph. (@stephanieinithaca) on

Qui si viene per bere, ma cosa? Il menù presenta un centinaio di birre, togliendo un po’ di ciofeche industriali asiatiche, europee e sudamericane, restano comunque a disposizione un bel po’ di prodotti degni di nota. Per le birre tedesche vi consiglio Andechs e la particolare Schlenkerla Rauchbier (birra affumicata della Franconia). Se preferite prodotti con maggiore contenuto alcoolico le birre belga faranno al caso vostro: Duvel, Chimay, Barbar, Kwak, Chouffe e tanto altro. Se invece, come il sottoscritto, ogni tanto volete tenervi leggeri, avete a disposizione un paio di ale di Fuller’s, birrificio londinese niente male.

Un post condiviso da Belén Acosta (@miss___hyde) in data:

Una volta varcata la porta del locale però quello che più vi colpirà è l’atmosfera. Il locale è forse un po’ buio, ma la presenza costante di opere d’arte (acquistabili!) sulle pareti dona un tocco particolare ad Aufsturz, differenziandolo dai soliti pub berlinesi. Interni in legno e candele contribuiscono all’atmosfera generale.

Un post condiviso da 1 Part of RAU TV (@richardjadam) in data:

Last, but not least, mi preme farvi notare che Aufsturz é anche un club. Nei fine settimana infatti lo “scantinato” apre le porte ai tanti artisti emergenti che popolano la città, con un occhio di riguardo al jazz. Tutte le info sulla programmazione e gli eventi in corso li trovate sulla pagina Facebook del locale.

Vi siete incuriositi almeno un po’`?

Aufsturz
Oranienburger Straße 67
Berlino
http://www.aufsturz.de

Se l’articolo ti è piaciuto metti “mi piace” alla nostra Pagina Facebook e condividilo con i tuoi amici! Trovi Berlino Caput Mundi anche su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.