Succede solo a Berlino: le volpi prendono il bus

Immaginate la vostra mattina tipo a Berlino. Sveglia presto, doccia, colazione, ci si veste e si va al lavoro. Poniamo il caso che lavoriate per l’azienda di trasporti locali, la BVG. In quel caso dovete andare in deposito, ritirare il vostro piano giornaliero, montare sul bus e dirigervi al capolinea. Ancora un caffè con i colleghi e si inizia il turno lavorativo. Prima fermata, seconda fermata, terza fermata. Arrivi poi alla quarta e ti trovi 3 viaggiatori particolari che vogliono salire sul tuo bus. Tre volpi! No, non è uno scherzo e non è una storia di fantasia, ma un fatto realmente accaduto in settimana sulla linea 169. Guardate la foto scattata dall’autista del bus. Non sono carinissime?


La BVG, la tanto amata/odiata agenzia dei trasporti pubblici berlinesi, ha colto la palla al balzo ed ha postato la foto sul suo profilo Twitter, facendo diventare il post virale. Va detto che quando si parla di pubblicità sui social media, la BVG ha veramente pochi rivali a Berlino. E i followers della pagina si sono sono subito sbizzarriti con i commenti: “Un biglietto di gruppo è sufficiente per tre volpi?”, “Volete gettarvi nel campo dei viaggi a lunga percorrenza come Fuxbus?” (gioco di parole con Flixbus, l’azienda di Monaco che ha preso il monopolio sui bus in Germania).

Come scrissi già in questo articolo, a Berlino la presenza di animali selvatici è corposa. Non solo volpi, ma anche orsetti lavatori, cinghiali, scoiattoli, marmotte… Le volpi si sono abituate alla presenza umana e non è raro trovarle anche nei cortili condominiali, nei parcheggi dei supermarket. La presenza di cibo nei cassonetti ha infatti richiamato molte volpi all’interno della città. Non preoccupatevi per la rabbia, che è stata debellata in Germania già nel 2008. Se trovate le volpi sul vostro bus non stupitevi quindi. Sinceratevi solo che abbiano un biglietto valido.

Se l’articolo ti è piaciuto metti “mi piace” alla nostra Pagina Facebook e condividilo con i tuoi amici! Trovi Berlino Caput Mundi anche su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.