I dieci motivi che rendono Berlino ancora cool

Qualcuno inizia già a teorizzare la caduta del mito di Berlino come la città più cool del momento, vaneggiando (più o meno con cognizione di causa) di città come Budapest, Cracovia, Praga o Lipsia, se vogliamo restare nei confini tedeschi. Il mito del “povera ma sexy” piano piano sta crollando a causa dell’immigrazione di massa, gli affitti sono saliti, i locali notturni più interessanti hanno chiuso o si sono trasferiti altrove, ma gli stipendi dei berlinesi sono rimasti più o meno quelli. La disoccupazione è in calo, ma rimaniamo comunque tra i Land meno virtuosi della Repubblica Federale. Quali sono quindi i 10 motivi che rendono Berlino ancora cool? Ce li ha elencati la Berliner Zeitung e io ve li riporto qui

10 – Berlino ha numerosi parchi e spazi verdi
Che si tratti del Tiergarten, del Volkspak Friedrichshain o di parchi più a misura di turista/hipster come il Mauerpark o il Görli, tutto si può dire tranne che a Berlino manchino spazi verdi dove rilassarsi, fare grigliate, passeggiate, jogging e chi più ne ha più ne metta.

9 – Laghi, canali e un sacco di acqua.
Così come le aree verdi, anche le aree blu a Berlino non sono poche. Wannsee, Spree, Landwehkanal sono solo alcuni dei nomi più conosciuti. Ma anche senza allontanarsi troppo dai confini cittadini possiamo trovare corsi d’acqua dove svagarsi nuotando, passeggiando o facendosi una biretta aspettando il tramonto.

8 – La vita notturna berlinese
I migliori locali nel corso degli anni hanno chiuso, hanno cambiato nome e/o location. Penso all’Icon, al mai troppo rimpianto Bar25, al Maria (poi Magdalena), al White Trash. Nonostante questo, la vita notturna berlinese ancora attrae giovani da tutto il mondo grazie a nomi di grido come il Berghain, il Watergate, il Club der Visionäre o il Tresor.

A photo posted by Ms Seven (@nailaowanzi) on

7 – Cibo buono e a poco prezzo
Che si tratti del kebab a Neukölln e Kreuzberg, delle pizzerie di Prenzlauerberg, dei chioschetti vietnamiti di Mitte o dei vari curry/bock/bratwurst sparsi nella città, nutrirsi con due spicci a Berlino è ancora possibile. Per non parlare delle offerte gastronomiche dei mercati al coperto.

6 – La libertà del Tempelhof
In quale altra città del mondo si può passare la domenica pomeriggio sulla vecchia pista d’atterragio di un aeroporto internazionale in attesa del tramonto? Proprio oggi però si decide il futuro di questo luogo importante di Berlino.

LEGGI ANCHE: UN REFERENDUM PER IL FUTURO DI TEMPELHOF

5 – Scoprire luoghi dimenticati
Che sia il Teufelsberg o il vecchio parco divertimenti dello Spreepark, a Berlino non mancano luoghi abbandonati pieni di magia e storia. Non siamo più nei primi anni ’90, ma posti così ce ne sono ancora in città. Basta informarsi bene e avere i giusti contatti

4 – Scena artistica internazionale
Si parla sempre degli artisti berlinesi. Se escludiamo quel migliaio di poveri wannabes da quattro soldi che si sentono i nuovi Andy Warhol, a Berlino effettivamente qualcosa si muove. Gallerie d’arte a non finire, eventi continui. Chi ama questo tipo di vita, ha di che divertirsi

3 – Si può bere alcool all’aperto
Non è scontato, ma il concetto di wegbier tanto caro a noi berlinesi (la birra da passeggio) per alcuni turisti è qualcosa di pazzesco. Certo, magari se alcuni evitassero di ubriacarsi di Sterni già dalle prime ore del mattino… ma non si può chiedere tutto.

2 – Biciclette, biciclette ovunque
Ok, non siamo ad Amsterdam, ma non c’è tutta questa differenza. Non ho dubbi a credere che a Berlino ci siano più bici che automobili. Per questo il Senato cittadino ha anche pensato di istituire un’ “onda verde” per ciclisti

LEGGI ANCHE: ONDA VERDE PER CICLISTI A BERLINO: L’ESPERIMENTO A SCHONEBERG

1 – Il Club Mate si trova dappertutto
Ok, non sono affatto d’accordo con questo, ma se questa bevanda imbevibile alla caffeina è la bevanda più venduta e amata dai berlinesi ci dovrà pur essere un motivo. Ad ogni modo non mi sento ancora così tanto integrato nel tessuto sociale da scolarmi bevande colorate e profumate come urina di cavallo. Sorry!

Per rimanere aggiornati sugli ultimi articoli, potete cliccare “mi piace” sulla pagina Facebook ufficiale di Berlino Caput Mundi

Vuoi che le tue foto vengano utilizzate nei nostri articoli? Tagga le tue foto di Instagram con il tag #berlinocaputmundi e potrai essere protagonista sulle nostre pagine!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.