Crea sito

Interrail: ecco come muoversi3 min read


 

Se avete intenzione di comprare un biglietto interrail, la prima cosa che dovrete fare è andare sul sito ufficiale di Interrail. Qui potete acquistare il pass per il vostro viaggio. Ma prima di farlo, è necessario conoscere alcune cose.

Quale pass scegliere?

Esistono due tipologie di pass: One Country Pass e Global Pass. Il primo vi permette di viaggiare in un singolo paese tra i 27 disponibili (per la Gran Bretagna comprende anche Galles, Scozia e Irlanda del Nord, mentre Il pass Benelux è valido in Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo). I costi variano a seconda del paese (il più economico è quello per la Serbia, quelli più cari sono per  Francia, Germania e Gran Bretagna), dell’età di chi viaggia (prezzo scontato per gli under 26 e gli over 60) e della classe in cui si desidera viaggiare. Noi abbiamo scelto la seconda classe. Vabbè, ma noi siamo ignorantoni. Per una panoramica generale dei costi vi rimando qui.

Global Pass –  Il Global Pass è una sorta di passaporto per viaggiare in Europa. Alt, ho capito che c’è Schengen, ma i documenti portateli con voi. Questo pass vale per tutti e 30 i paesi che aderiscono all’Interrail. Per intenderci, noi da Napoli avremmo potuto raggiungere pure la Finlandia. Comunque anche qui i costi variano a seconda dell’età e della classe in cui si desidera viaggiare. Ma l’oscillazione più significativa, in merito al prezzo,  riguarda la validità  dei giorni di viaggio: la più economica è quella che vi consente di viaggiare 5 giorni( non necessariamente consecutivi) su 10, la più costosa invece vi permette di viaggiare 22 giorni consecutivi su 30. Per una panoramica dei prezzi potete dare un’occhiata qui.

Prenotare il posto

Se sei italiano, non puoi fare il “portoghese”: cioè, non puoi utilizzare il PASS per viaggiare in Italia. Nei paesi in cui è valido il pass si può viaggiare sui treni delle ferrovie nazionali e su quelli di alcune ferrovie private. Si può viaggiare tra e all’interno di questi paesi quanto si vuole. Per alcuni treni speciali, tra cui determinati treni ad alta velocità e panoramici, e per tutti i treni notturni è necessaria una prenotazione del posto anticipata.

Una app per amica

Vi starete chiedendo come fare a conoscere quali treni necessitino di una prenotazione e quali sono quelli che portano alla vostra destinazione, senza dimenticare gli orari di partenza e arrivo. Insomma, è un problema di non poco conto, soprattutto se vi trovate in un paese in cui l’inglese è chimerico e l’alfabeto somiglia tanto a un codice fiscale. Però la soluzione c’è ed è una applicazione per IOS e ANDROID che si chiama Rail Planner e funziona anche offline. Meglio di così…

Come usare il pass

Nella parte anteriore del biglietto, prima di salire sul primo treno della giornata che si intende prendere, è necessario inserire in corrispondenza del giorno di viaggio la data di utilizzo. InterRail-pass-flexi

Sul “travel report” che vi verrà consegnato assieme al “pass” dovrete annotare orari, tratte e date di ogni treno che si sta per prendere. Solitamente il pass va esibito al controllore assieme a un documento di identità (carta di identità o passaporto). Per la verità nei paesi che abbiamo attraversato (Austria, Repubblica Ceca, Polonia e Slovenia) non è stato necessario esibire la carta d’identità. Comunque altrove potrebbero richiederlo.images (1)

La regola delle 7 p.m.

E’ molto importante conoscere questa regola perchè vi permette di risparmiare qualche giorno di viaggio. Un vantaggio non trascurabile, soprattutto se i giorni a disposizione sono pochi o stanno esaurendo. Funziona così: se si sale su un treno notturno diretto che parte dopo le 7 p.m. (19:00) e arriva alla destinazione finale dopo le 4 a.m. (04:00), nel calendario di viaggio bisogna inserire solamente il giorno di arrivo, anche se si scende dal treno prima delle 4 a.m. Inoltre per raggiungere la frontiera del proprio paese nel primo giorno di viaggio e nell’ultimo giorno di validità dell’interrail per ritornare nel proprio “paese” (cioè l’Italia), c’è lo sconto del 50% sul biglietto da acquistare.

Sconti e Vantaggi

Uno dei maggiori vantaggi offerti ai titolari di pass Interrail è il viaggio in traghetto gratuito o scontato su varie tratte europee. Inoltre si può usufruire di sconti su hotel, attrazioni turistiche e molto altro. Per una panoramica dei vantaggi vi rimando al seguente indirizzo: