Il forno del Procoio a Priverno

TEMPO DI LETTURA: 3 minuti

A Priverno, all’interno del borgo fermo nel tempo dell’Abbazia di Fossanova, c’è un ristorante speciale. Il Forno del Procoio è ospitato negli antichi edifici (un tempo magazzini) accanto all’Abbazia. All’esterno sembra di essere ne Il nome della rosa; all’interno il medioevo lascia il posto ad un’atmosfera rustica ma calda ed elegante, dove c’è un profumo che fa venire una gran fame.

Le pareti sono di pietra viva; i tavoli sono fatti con porte antiche e due grandi camini scaldano due sale intime, con i pavimenti solcati dai passi che ci hanno camminato per secoli.

Forno del Procoio

I piatti serviti al Forno del Procoio sono ricercati: partono dalla tradizione della zona pontina e vanno oltre, inventando, ma senza esagerare. Il menù cambia spesso per assecondare i prodotti di stagione e la sperimentazione, in modo che ogni nuova visita al Forno del Procoio sia un’esperienza unica da ripetere infinite volte.

Noi abbiamo mangiato una tartare di manzo e patate al cartoccio servite con pioppini croccanti e fonduta al gorgognac (gorgonzola + cognac). Come secondo abbiamo preso un medaglione di manzo (morbidissimo) servito su un letto di purè di patate con cognac. Per dolce un tortino di cioccolato fondente con basilico e fragole. Ah, dimenticavo: prima di iniziare ci hanno servito pane cotto al forno a legna e grissini di curcuma auto prodotti da spazzolare in pochi minuti 🙂

In menù tartare di manzo in salsa di senape e papaia, risotto alla robiola artigianale con peperone e tartufo, maialino porchettato al saké, pasta fatta in casa con guanciale locale croccante e friori di zucca e tante altre meraviglie.

Prezzi e menù

Qui trovate un menù tipo del Forno del Procoio, anche se i piatti cambiano a seconda delle stagioni e delle migliori materie prime disponibili.

Prezzo: dalle 30 euro a persona.

Prenotazione obbligatoria (0773 939073). Si può mangiare anche all’esterno nel bellissimo giardino.

Indirizzo: via dell’Abbazia (accanto all’entrata della chiesa). Qui sotto trovate la mappa per raggiungere il Forno del Procoio.

Opinioni e recensioni

Mangiare al Forno del Procoio è un’esperienza unica. Può essere più costosa rispetto alla media dei ristoranti della zona, ma assolutamente economica se pensi alla qualità degli ingredienti e dell’esperienza. Il ristorante è fornito di una buona cantina, il servizio è scrupoloso e il menù abbastanza vario da poter accontentare anche i difficili. C’è sempre un’alternativa vegetariana sebbene non sia il posto più indicato per chi non mangia carne.

Mappa e cartina

Aggiornato il

 
DINTORNI, MANGIARE

Informazioni su Sara

Dal 2015 scrivo del Circeo e dei posti più belli della Provincia di Latina. Vado in canoa, adoro la bicicletta e sono una guida ambientale escursionistica. Se volete innamorarvi del Circeo e dell'intera zona dell'Agro Pontino vi accompagno alla scoperta di posti segreti, di storie curiose e miti antichi, eccellenze gustose e panorami iconici, a piedi o sulle pagine del mio blog!

Precedente Spiagge di Ventotene Successivo Cosa vedere a Ponza

Lascia un commento