Crea sito

Spiaggia dei 300 Gradini a Gaeta

TEMPO DI LETTURA: 2 minuti

SPIAGGIA DEI TRECENTO GRADINI

A Gaeta, proseguendo sulla Litoranea oltre Sperlonga, c’è una spiaggia meravigliosa che è una delle più belle del Lazio. I 300 Gradini è chiamata così perché per raggiungerla bisogna scendere 300 scalini, non uno di più, non uno di meno. E’ conosciuta anche come Spiaggia dell’Aeronauta che è pure il nome di uno stabilimento privato del posto.

GUARDA ANCHE: PARCO NAZIONALE DEL CIRCEO

I 300 GRADINI

La spiaggia dei 300 è un lembo di sabbia che biancheggia in una baia, protetta da entrambi i lati da speroni rocciosi e macchia mediterranea.

La qualità dell’acqua qui è una garanzia: vista dall’alto della strada sembra una piscina e non si resta delusi, quando, dopo la fatica dei 300 scalini, si mettono finalmente i piedi in ammollo.

La spiaggia dell’Aeronauta è stranamente poco frequentata anche in piena estate. L’ultimo tratto verso sud, in particolare, è quasi deserto anche in pieno agosto.

GUARDA ANCHE: SPIAGGE DEL CIRCEO

SPIAGGIA NUDISTA A GAETA

La parte più meridionale della spiaggia dei 300 gradini è dedicata al naturismo. E’ anche una spiaggia LGBT presa poco d’assalto sia dai naturisti che da chi non pratica il nudismo. Nulla vieta di mettersi con il proprio asciugamano su questo tratto quasi deserto, anche se non si ha voglia di togliersi il costume.

GUARDA ANCHE: COSA VEDERE A PONZA

COME ARRIVARE AI 300 GRADINI

Per arrivare ai 300 gradini si percorre la Flacca fino a Sperlonga e poi oltre superando Gaeta e la Piana di Sant’Agostino. Si può scendere in spiaggia attraverso gli accessi degli stabilimenti balneari privati.

Se volete andare nel tratto nudista scendete alla discesa segnalata come 300 gradini sulla strada, l’ultima discesa andando in direzione di Napoli.

DOVE PARCHEGGIARE AI 300 GRADINI

Si parcheggia in uno dei parcheggi dei lidi segnalati sulla strada. Parcheggiare nelle piazzole di sosta è vietato e le multe sono frequenti. Il costo del parcheggio è di 5 euro al giorno.

CAMPEGGIO AI 300 GRADINI

Il Campeggio selvaggio è ovviamente vietato. Nonostante ciò in molti campeggiano ai 300 gradini con l’accortezza di smontare la tenda alle prime luci del giorno e di non lasciare rifiuti (vi prego non lasciateli).

 

Aggiornato il

 

Pubblicato da Sara

Dal 2015 scrivo del Circeo e dei posti più belli della Provincia di Latina. Vado in canoa, adoro la bicicletta e sono una guida ambientale escursionistica. Se volete innamorarvi del Circeo e dell'intera zona dell'Agro Pontino vi accompagno alla scoperta di posti segreti, di storie curiose e miti antichi, eccellenze gustose e panorami iconici, a piedi o sulle pagine del mio blog!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Deprecated: Non-static method AV\Resources\Manager::print_script_data() should not be called statically in /membri/parconazionaledelcirceo/parconazionaledelcirceo/wp-includes/class-wp-hook.php on line 287

Deprecated: Non-static method AV\Features\Post_Rank::apply_pending_vote() should not be called statically in /membri/.dummy/branches/beta/wordpress/wp-content/plugins/altervista/classes/features/post-rank.php on line 426