Crea sito

Come visitare Fogliano, il lago e il borgo

TEMPO DI LETTURA: 6 minuti

A Fogliano (LT), a 80 km a sud di Roma, c’è un lago costiero con un borgo di pescatori, una villa del ‘700 (la bellissima Villa di Fogliano) ed una campagna affascinante dove l’Agro Pontino sembra fermo nel tempo.

Fogliano

Fogliano è la propaggine più settentrionale del Parco Nazionale del Circeo ed è uno dei posti da vedere assolutamente nella Provincia di Latina e nei dintorni del Circeo.

Fogliano è la passeggiata preferita dagli abitanti di Latina quando hanno tempo libero e il clima è buono. È un posto per andare a correre, per andare in bicicletta, per immergersi nella storia e nella natura e per fare birdwatching. Poco lontano dall’ingresso principale del borgo di Fogliano ci sono i pantani di Cicerchia, attrezzati con i capanni appositi per osservare la variegata avifauna senza disturbarla.

Durante l’emergenza Coronavirus il parco di Fogliano è stato chiuso al pubblico ma tornerà ad aprire i battenti a giugno 2020 e precisamente domenica 7 giugno. Possibile frequentarlo per fare sport, rispettando il distanziamento di 2,5 metri e con mascherina.

Qui sotto trovate tutte le informazioni per visitare Fogliano per un viaggio indietro nel tempo, dove la palude Pontina sembra ancora intatta e le bufale vivono tuttora libere a ridosso del lago.

Lago di Fogliano

Il Lago di Fogliano è il più grande dei 4 laghi costieri del Parco Nazionale del Circeo. Ha due canali che lo collegano al mare e garantiscono il circolo dell’acqua salmastra.

Intorno al lago la terra è scura e le bufale vivono libere intorno agli acquitrini in un paesaggio semi-paludoso che fa pensare al territorio Pontino come poteva essere prima della Bonifica degli anni 30.

Intorno al perimetro del lago c’è un sentiero battuto che può essere percorso a piedi o in bicicletta. Il sentiero non circonda l’intero lago ma permette di passegiare solo lungo una parte del periplo.

fogliano latina
Borgo di Fogliano

Il Borgo di Fogliano era un borgo di pescatori sulle sponde del Lago di Fogliano. La zona fu abitata sin dalla Preistoria.

Nel ‘700 i Caetani, proprietari del lago, costruirono altre strutture che sono quelle che definiscono tuttora il paesaggio.

Per visitare il borgo basta parcheggiare in prossimità dell’entrata a Fogliano (c’è un grande parcheggio gratuito) e poi camminare fino al nucleo del borgo e alla villa sulla sponda del lago.

Da qui parte il sentiero che circonda il lago di Fogliano lungo la metà orientale del lago. Per osservare il lago dall’altra prospettiva bisogna invece fare una passeggiata sul lungomare pontino che costeggia il lago dal lato opposto, fino al canale di Rio Martino.

GUARDA ANCHE: BORGHI PIU’ BELLI DELLA PROVINCIA DI LATINA

 

Un tranquillo giorno di sole al lago di Fogliano Latina

Una foto pubblicata da Maria Rosella Fabrizi (@_mariafabrizi) in data:

 

Le gite al lago

Una foto pubblicata da FrAnnaLiMa (@frannalima) in data:

Giardino Botanico di Fogliano

L’orto botanico di Fogliano è un grande giardino esotico che fa parte del comprensorio di Villa Fogliano. Il giardino è nato nell’800 ed è stato trascurato quando, più tardi, la famiglia Caetani si dedicò alla creazione dei Giardini di Ninfa.

Negli anni venti all’orto botanico di Fogliano venne a mancare del tutto la manutenzione e nel giardino, alle specie esotiche riportate dai numerosi viaggi all’estero dei suoi creatori, si affiancarono quelle autoctone creando una vegetazione unica nel suo genere.

Oggi l’orto botanico di Fogliano è visitabile solo in determinate occasioni. La visita guidata dura 2 ore. Per il 2020 non sono purtroppo previste visite guidate e il giardino è chiuso al pubblico.

Prezzi

La visita al giardino botanico di Fogliano costa 10 euro, per gli adulti e 6 euro per i bambini dai 6 ai 12 anni. Per il 2020 non sono previste visite.

Per informazioni: info@istpangea.it, 0773.511352 – 3483617966.

La visita al borgo e al lago di Fogliano, invece, è completamente gratuita. L’ingresso al lago è sempre aperto e il parcheggio è gratuito.

Villa inglese

La casina di caccia, la villa inglese di Fogliano, è stata costruita intorno alla metà del ‘700 per ospitare il Conte d’Albany ed il Cardinale di York, nipoti di Giacomo II di Stuart, durante le loro battute di caccia. Poi si aggiunsero, in un secondo momento, la villa padronale e la villa inglese.

La villa inglese è la più curiosa, con i tralicci esterni in legno e lo stile perfettamente inglese, in pieno Agro Pontino.

Fogliano in bicicletta

Quasi l’intero lago di Fogliano è circondato da un percorso ciclabile stretto tra la campagna e l’acqua, le bufale e la macchia del Parco Nazionale del Circeo. I sentieri degli stagni di Cicerchia sono brevi ma permettono di fermarsi con la bicicletta ad osservare gli uccelli e di proseguire poi lungo le strade sterrate o a bassissima percorrenza verso l’interno.

Per percorrere il sentiero in bicicletta basta una bici da strada in quanto il percorso è ben battuto. Una Mountain Bike ovviamente è l’ideale e rende la passeggiata possibile anche dopo le grandi piogge.

Dal lato opposto del lago, verso l’interno e verso Latina, ci sono i vigneti della cantina Ganci che possono essere percorsi in bicicletta fino a raggiungere la cantina per una degustazione en passant e un po’ di shopping. La cantina è aperta anche la domenica.

Birdwatching a Fogliano

Fogliano è uno dei posti migliori del Parco Nazionale del Circeo per fare birdwatching. Il lago è frequentato da aironi, germani reali, folaghe, cigni e in rare occasioni anche dai fenicotteri rosa. I pantani di Cicerchia, a breve distanza dall’entrata principale del lago, sono attrezzati con capanni per il birdwatching che si susseguono lungo il sentiero con vista sugli stagni paralleli al lago. Sono frequentati da un buon numero di appassionati dotati di strumentazione e competenze e quindi sono il posto perfetto per un primo approccio all’osservazione degli uccelli.

Qui trovate tutte le info sul birdwatching nel Parco Nazionale del Circeo.

Mappa e cartina

Fogliano si trova a pochi km di distanza da Latina. Per raggiungerlo bisogna percorrere la strada Litoranea. Dal bivio di Latina si seguono le indicazioni per Fogliano. Il lago ed il complesso del borgo e le ville si trovano a brevissima distanza dalla strada Litoranea.

Qui sotto trovate la mappa di Fogliano:

Quando è aperto Fogliano?

Fogliano si può visitare tutto l’anno. L’ingresso al lago è sempre aperto. Per visitare gli interni del giardino botanico e della villa di Fogliano bisogna invece prenotare una visita guidata.

Dove parcheggiare a Fogliano?

Davanti all’ingresso principale del lago di Fogliano c’è un grande parcheggio libero e non custodito.

Dove fare Birdwatching a Fogliano?

La zona di Cicerchia a nord dell’ingresso di Fogliano è il posto perfetto per fare birdwatching. Ci sono degli appositi capanni per osservare e fotografare gli uccelli senza disturbarli.

Clicca QUI per seguire Cose che ti faranno amare il Circeo su Facebook

Aggiornato il

Pubblicato da Sara

Dal 2015 scrivo del Circeo e dei posti più belli della Provincia di Latina. Vado in canoa, adoro la bicicletta e il trekking. Se volete innamorarvi del Circeo e dell'intera zona dell'Agro Pontino vi accompagno alla scoperta di posti segreti, di storie curiose e miti antichi, eccellenze gustose e panorami iconici!

Una risposta a “Come visitare Fogliano, il lago e il borgo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.