Guida ai birrifici di Berlino: BRLO

BRLO come il nome originario della città di Berlino. Un nome importante per un birrificio che vuole essere importante. A dirla tutta, quando uscì sul mercato il birrificio BRLO non mi aveva entusiasmato affatto. Con il passare del tempo però ho visto come sia diventato uno dei più apprezzati in città ed ho voluto dar loro una seconda chance. Non me ne sono pentito affatto. Le birre di BRLO seguono i dettami del movimento craft, strizzando l’occhio a stili di origine anglosassone. Non manca la classica Helles, la chiara tedesca fresca e leggera, ma il birrificio è più conosciuto per la sua IPA e la sua Porter. Le birre di BRLO possono essere trovate in molti Späti, sopratutto nelle zone della movida berlinese (Kreuzberg, Neukölln, P’berg, Mitte), ma vi consiglio – se potete – di visitare il birrificio con rispettivo biergarten nei pressi di Gleisdreieck.

A post shared by BRLO Craft Beer (@brlobeer) on

La posizione del birrificio BRLO è ottima, situata proprio sotto i binari della Ubahn. Lo raggiungete da qualsiasi punto di Berlino trovandosi all’intersezione tra U1 e U2 ed a pochi passi dalla Sbahn di Potsdamerplatz e Amhalter Bahnhof. Verrete accolti da un’enorme struttura post-industriale, al cui interno c’è la sala cotte ed un impianto a 20 spine (che ospita anche birre di altri birrifici), oltre a molti posti a sedere ed una bella cucina a vista. Quello che però rende speciale BRLO è – almeno nella bella stagione – il biergarten esterno. Troverete due banconi separati: uno per le bevande e uno per il cibo. nel biergarten trovate sei spine e numerose bottiglie, mentre la proposta culinaria è composta da sandwich, insalata e mac’n’cheese (käsespätzle, insomma).

Cosa c’è da bere dunque da BRLO? Come già detto Helles, IPA e Porter, ma anche una German Pale Ale leggere e rinfrescante. Il birrificio produce anche una Berliner Weiss molto particolare; assaggiandola rimarrete colpiti dalla sua leggerezza e dalle note acidule più vicine ad un prosecco che ad una birra acida. Se non vi piace berla “al naturale”, troverete diversi sciroppi per allungarla come ad esempio melone/menta o fragola. Molto interessante è anche la Red Ale della casa: una bitter ale di stile inglese come poche in Germania.

A post shared by Atte Hujanen (@attehujanen) on

Serve altro per convincervi a fare visita a BRLO? Il posto è bello, molto. Le birre buone, abbastanza. Il cibo non sono, non ho ancora provato. Di spazio ce n’è a sufficienza e poi, volete mettere quanto è bello godersi una bella pinta mentre la Ubahn vi passa sopra la testa? Un panorama urbano unico che solo Berlino può regalarvi!

Un post condiviso da Moritz (@motilli78) in data:

Vi siete persi le puntate precedenti della Guida ai birrifici di Berlino? Nessun problema.

Se l’articolo ti è piaciuto metti “mi piace” alla nostra Pagina Facebook e condividilo con i tuoi amici! Trovi Berlino Caput Mundi anche su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.