Guida fotografica di Berlino: Spandauer Vorstadt

Non fatevi tradire dal nome. Non siamo nel distretto di Spandau, ma in uno dei quartieri più antichi di Belino. La Spandauer Vorstadt è infatti quella che in altre città chiameremmo tranquillamente “centro storico”. Il quartiere è delimitato a est dalla Karl-Liebknecht-Strasse, a sud dalla Spree, ad ovest dalla Friedrichsstrasse e a nord dalla Torstrasse e al suo interno trovate alcuni dei più importanti luoghi di interesse di Berlino.

A post shared by Axel (@axemei) on

La Spandauer Vorstadt è stata da sempre il centro della comunità ebraica di Berlino ed ancora oggi la presenza della Neue Synagoge, del cimitero ebraico così come dello Jüdisches Gymnasium sono lì a testimoniare l’importanza della comunità per la vita culturale (ed economica) della città. Parlare però di quartiere ebraico è molto riduttivo: nella multiculturale Berlino le diverse confessioni si sviluppano in autonomia senza problemi di convivenza.

A post shared by Gonzalo Conde (@gon__cs) on

Proprio nel quartiere infatti troviamo una delle chiese protestanti più importanti di Berlino, la Sophienkirche. A differenza delle altre chiese del centro di Berlino, quello che vedete oggi tutto originale… anche i segni delle pallottole dell’Armata Rossa sull’esterno della chiesa. Poco distante la St. Hedwig-Krankenhaus rappresenta degnamente la controparte cattolica.

A post shared by Wanderer (@ser_barristan) on

Se amate passeggiare e perdervi nelle strade di Berlino, qui siete nel posto giusto: Sophienstrasse, Augustastrasse, Oranienburgerstrasse, Rosenthalerstrasse, Neue Schönhauser Strasse… tutte vie che invitano a tranquille passeggiate alla scoperta di piccoli dettagli sulle facciate dei palazzi. Entrate nei cortili interni e andate alla scoperta della tranquillità degli hinterhöfe di Berlino.

A post shared by Ivan Polezhaev (@yohano12) on

L’esempio migliore sono proprio gli Hackesche Höfe che affacciano sulla famosa Hackerscher Markt. Tripudio di Art Nouveau, con la caduta del Muro i cortili sono diventati una delle attrazioni più visitate di Berlino anche grazie alle numerose boutique che qui si sono installate.

A post shared by Case Jernigan (@wcjern) on

La Spandauer Vorstadt è anche considerato il quartiere dei teatri grazie alla presenza della Volksbühne e del Friedrichspalast, ma la vita notturna della zona non si limita ai teatri. Qui aveva sede il Tacheles, qui trovate la Clärchen Ballhaus, il cinema Babylon, il Kaffee Burger. Alla faccia di chi dice che Mitte sia un distretto noioso! Anche l’offerta gastronomica della zona è degna di nota: vi ho parlato già di Makoto, della Brauhaus Lemke, di Kaschk, di Aufsturz e di ChénChè, ma in questo quartiere di Berlino si concentrano molti bar e ristoranti da provare. Penso a Cocolo Ramen, al famoso Monsieur Vuong, al Am To Pm o al carinissimo Café Grün-Ohr.

A post shared by Siv (@semestersiv) on

Con la bella stagione molti giovani di Berlino vengono al Monbijoupark, area verde a sud della Spandauer Vorstadt che affaccia direttamente sulla Spree e sulla Museuminsel. Qui dove ora trovate una piscina all’aperto, bar e tanto spazio per prendere il sole una volta c’era lo Schloss Monbijou, palazzo rococó voluto da Federico I. Fortemente danneggiato dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, fu completamente demolito dalle forze di occupazione sovietica negli anni ’50. Stessa triste sorte della vicina Chiesa Anglicana di San Giorgio.

A post shared by Patricia (@patvonth) on

A post shared by AwesomeBerlin (@awesomeberlin) on

RILEGGI GLI ALTRI ARTICOLI DELLA SERIE “GUIDA FOTOGRAFICA DI BERLINO”

Se l’articolo ti è piaciuto metti “mi piace” alla nostra Pagina Facebook e condividilo con i tuoi amici! Trovi Berlino Caput Mundi anche su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.