Crea sito

Sentiero 751 del Parco Nazionale del Circeo

TEMPO DI LETTURA: 2 minuti

Uno dei sentieri più belli del Parco Nazionale del Circeo è il sentiero 751. Perché? Perché non è molto impegnativo e ha una pendenza minima, ma permette una passeggiata nel bosco a mezza costa fino ad uno scenografico arrivo al mare. Durante il percorso passa per resti archeologici e ambienti diversi in una meraviglia che stupisce a ogni passo.

Grotta della Sibilla

Percorso

Il percorso inizia subito dopo il centro storico di San Felice Circeo. Si parcheggia all’altezza del cimitero su via dell’Acropoli e da qui si prosegue a piedi fino ad imboccare (dopo neanche 500 metri di salita) il sentiero del Malpasso e l’inizio del 751.

Una ripida scalinata nel folto del bosco porta su al tornante asfaltato di Via dell’Acropoli. Appena sbucati sulla strada guardate di fronte a voi leggermente a destra e vedrete il cartello che indica il proseguimento del sentiero 751. Da qui si prosegue a mezza costa nel bosco su un sentiero stretto ma agevole e ben battuto con piccole salite e piccole pendenze.

A circa metà del cammino attraverserete un’altra strada asfaltata. Stavolta privata e solitaria con il traffico interdetto alle auto. Si prosegue in discesa fino ad incontrare improvvisamente la struttura maestosa della grotta della Sibilla. Da qui la discesa si fa leggermente più ripida e tra curve e alberi secolari si arriva a costeggiare l’uliveto, con il bosco alla vostra sinistra.

In questo tratto di bosco ci sono diversi resti di ville romane, purtroppo non sono segnalati e non rimane moltissimo delle maestose costruzioni di un tempo. Secondo alcuni in questo tratto passava l’antica via Severiana che, secondo altri, passava invece più giù verso la zona di Selva Piana.

Alla fine del sentiero si scorge Torre Paola e poco più in là il mare e le dune di Sabaudia.

Percorrenza e difficoltà

Il sentiero 751 del Parco Nazionale del Circeo è un sentiero di bassa difficoltà su terreno poco sconnesso se si escludono il tratto iniziale del Malpasso e quello breve e finale prima di Torre Paola.

Il tempo di percorrenza si aggira intorno alle 2 ore che possono anche dimezzarsi a passo svelto, considerata la pendenza minima. La lunghezza complessiva è di 4,7 km. Qui trovate tutti i sentieri di Trekking e gli itinerari del Parco Nazionale del Circeo. Sul sito ufficiale del Parco del Circeo trovate la mappa del percorso.

Aggiornato il

Pubblicato da parconazionaledelcirceo

Sono cresciuta al Circeo e ci torno ogni volta che posso. Lavoro per un magazine di viaggio, vado in canoa, in bicicletta e viaggio a piedi. Adoro il mare e ho un cane ridico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Vuoi prenotare un trekking al Circeo?