Punta Incenso a Ponza

TEMPO DI LETTURA: 2 minuti

La passeggiata a Punta Incenso è un trekking facile alla portata di tutti, per scoprire l’altro lato di Ponza.

Punta Incenso

Piana dell’Incenso è un altopiano che si trova in località Cala Caparra e che termina con Punta Incenso, all’estremo settentrionale dell’isola. Da qui il panorama su Zannone e Gavi è meraviglioso.

Il sentiero che parte da Cala Caparra porta in due luoghi interessanti dal punto di vista naturalistico, paesaggistico ed archeologico.

  • La Montagnella è un posto perfetto per vedere il tramonto dall’altro del colle. Il sentiero che porta ad una statua recentemente restaurato è ben segnalato e di facile percorrenza (adatto anche ai bambini).
  • Il Monte Core, in località Campo Inglese, è il punto più alto dell’isola da cui si ammirano tutta la zona di Le Forna, il Frontone ed il Porto. Si trova proprio sopra Cala del Core.

GUARDA ANCHE: COSA FARE A PONZA CON I BAMBINI

Trekking a Punta Incenso

L’itinerario per Punta Incenso dura 1 ora e mezza. Nella prima parte del percorso, prima di raggiungere la Piana dell’Incenso, incontrerete i resti di un cenobio cistercense. Una volta sulla Punta dell’Incenso prendetevi il tempo per ammirare il tramonto sull’isolotto di Gavi e su Zannone.

GUARDA ANCHE: SPIAGGE DI PONZA

Trekking a Ponza

Se alla passeggiata alla scoperta degli interni di Ponza e di alcuni dei suoi panorami più belli volete unire il piacere di una degustazione di buon vino locale scegliete la passeggiata a Punta del Fieno. Anche questo è un trekking facile, breve ed adatto a tutti. Si cammina lungo una vecchia mulattiera per raggiungere la punta ed i terrazzamenti coltivati a vite dove degustare dell’ottimo vino delle Cantine Migliaccio di Ponza.

Un altro trekking semplice è quello che porta al Faro della Guardia, al momento purtroppo chiuso al pubblico.

GUARDA ANCHE: COSA FARE A PONZA

 

Aggiornato il

 
COSA FARE, ISOLE, Trekking e Sentieri ,

Informazioni su Sara

Dal 2015 scrivo del Circeo e dei posti più belli della Provincia di Latina. Vado in canoa, adoro la bicicletta e sono una guida ambientale escursionistica. Se volete innamorarvi del Circeo e dell'intera zona dell'Agro Pontino vi accompagno alla scoperta di posti segreti, di storie curiose e miti antichi, eccellenze gustose e panorami iconici, a piedi o sulle pagine del mio blog!

Precedente Isola di Santo Stefano Successivo 5 cose da fare a Ponza con i bambini

Lascia un commento